Soluzione originale per la creazione e il trasferimento del profilo di emergenza al laboratorio protesico

Soluzione originale per la creazione e il trasferimento del profilo di emergenza al laboratorio protesico

J.-L. VEYRUNE, P. AUROY, C. TRAVERS
Pubblicazione nella rivista “Implant” - Maggio 2019
Image module

L’uso della radice artificiale implica la creazione di un volume sottogengivale e di un profilo di emergenza il più naturale possibile per scopi estetici ma anche biologici.

Più che l’estetica in senso stretto, l’obiettivo è quello di ottenere la migliore integrazione possibile del restauro protesico nel contesto biologico e anatomico del paziente. Ciò comporta il trasferimento della posizione spaziale dell’impianto ma anche del volume del solco appena creato. Praticamente tutte le impronte da rilevazione fisica e chimica vengono digitalizzate in laboratorio. Pertanto, la coerenza del flusso digitale è un ulteriore argomento a favore dell’utilizzo dell’impronta ottica intraorale nelle protesi implantari singole o multiple in aree poco estese.

Tuttavia, fino ad oggi, i corpi di scansione per impronte intraorali erano identici a quelli utilizzati in laboratorio su modelli in gesso da impronte da rilevazione fisica e chimica e quindi assolutamente non adatti ai vincoli posti dall’impronta ottica intraorale e al trasferimento del profilo di emergenza. Questo lavoro si propone di presentare una soluzione digitale originale di trasferimento della posizione dell’impianto e del profilo di emergenza di nuova realizzazione utilizzando il sistema Iphysio sviluppato da Lyra Etk.

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO - WWW.EDITIONSCDP.FR